.

Progetto Chirurgia Fetale

chirurgia-fetale-3-1.jpg

Uno degli obiettivi che maggiormente ci sta a cuore, come Associazione, è quello di supportare la formazione professionale delle figure che operano in campi complessi come quello della chirurgia neonatale.

In questo senso, le varie collaborazioni avvenute nel corso degli anni con una struttura come la Clinica Mangiagalli del Policlinico di Milano sono per noi un motivo d’orgoglio. Questa struttura, infatti, è diventata negli ultimi anni sempre più un punto di riferimento nazionale per problematiche di chirurgia neonatale. Il numero di casi seguiti in questo campo nel 2015 (130) ne sottolinea lo status, ponendola come prima struttura italiana per casistica.

Discutendo del futuro della clinica con i medici pediatri che vi operano, il tema della chirurgia fetale è venuto alla luce. Questa disciplina consiste nell’effettuare interventi direttamente in utero su feti affetti da gravi malformazioni congenite. Tecniche di questo genere possono offrire benefici ben maggiori rispetto ad interventi effettuati su neonati di pochi giorni. Ad oggi, la Mangiagalli si pone come l’unico Centro di chirurgia fetale in Italia, in quanto procedure di questo tipo vi vengono eseguite da ormai 5 anni. Questa disciplina è, ad ogni modo, in continua fase di sviluppo, e per poter offrire le cure più complete, è necessario frequentare corsi di formazione e aggiornamento. Dato l’occhio di riguardo che la nostra Associazione da sempre rivolge alla ricerca ed alla formazione professionale, ci siamo immediatamente mossi per dare il nostro supporto alle iniziative in questo campo proposte dai medici della Clinica Mangiagalli. E’ da qui che nasce il nostro progetto “Chirurgia Fetale”.

Questo progetto si compone di due sezioni separate. La prima ha come obiettivo quello di completare l’offerta di cure fetali in Mangiagalli con l’acquisizione delle opportune tecniche per il trattamento del mielomeningocele. Questa rara condizione comporta un difetto della spina dorsale che può essere gravemente invalidante per i neonati che ne soffrono. L’acquisizione delle suddette tecniche farebbe della Mangiagalli uno dei soli 4 centri in Europa a trattare questa patologia in epoca fetale. Per far ciò, specialisti provenienti da varie discipline (chirurgia neonatale, anestesia pediatrica, ostetricia e neurochirurgia) hanno partecipato a stage formativi presso centri internazionali che già offrono queste cure.

La seconda sezione di questo progetto riguarda la creazione di un “Fetal Center” presso il Groot Schur Hospital ed il Red Cross Children’s Hospital di Cape Town, in Sud Africa. Si tratta di un centro di chirurgia fetale, il primo realizzato in Sudafrica e l’unico nell’area dell’Africa Sub-Sahariana. L’obiettivo è quello di offrire a specialisti di questi ospedali, provenienti da varie discipline (ostetricia, anestesia, neonatologia e chirurgia pediatrica), la possibilità di partecipare a corsi di formazione in Mangiagalli. Questi corsi avranno l’obiettivo di porre le basi per la creazione di un Fetal Center negli ospedali di cui sopra, con la consulenza ed il supporto dei professionisti della Mangiagalli. L’importanza di questa parte del progetto è probabilmente meglio esemplificata dal numero  di donne in gravidanza che, nell’area di Cape Town, hanno accesso ad una diagnosi prenatale: si tratta di meno del 20%. La nostra speranza è che, fra corsi di formazione ed un’attività di sensibilizzazione delle autorità locali, questo numero possa aumentare considerevolmente.

Data la rilevanza scientifica che la medicina fetale sta assumendo in ambito internazionale, abbiamo ritenuto importante aggiungere,  nel corso del 2018, un’altra attività all’interno del progetto: quella di sostegno all'organizzazione del "X  International "Spring Workshop" Policlinico: Innovations in Fetal Therapy" svoltosi a maggio del 2018 presso il Policlinico di Milano. Questo evento si è distinto come unico nel suo genere, in quanto ha visto per la prima volta esperti internazionali di diverse discipline (medicina e terapia fetale, neonatologi, chirurghi pediatri) sedersi intorno allo stesso tavolo per una discussione aperta e stimolante. I  partecipanti sono stati quasi trecento, ed è stato riconosciuto come uno dei migliori incontri a livello internazionale sulla medicina fetale.


Le varie sfaccettature di questo progetto sono ciò che ha immediatamente attirato la nostra attenzione. Avere, all’interno di un unico progetto, la possibilità di dare un supporto internazionale avendo anche una forte ricaduta sul territorio locale è per noi motivo di grande interesse e stimolo. La speranza è quella di poter offrire, al maggior numero di neonati possibile, le migliori cure date dai più recenti sviluppi tecnologici e di ricerca. 

 

Attività recenti

CIELI AZZURRI

Associazione Amici della Chirurgia Pediatrica Onlus

Sede legale: Via Castelvetro 32 - 20154 Milano P.I. e c.f. 12555100150

Copyright © 2017 Cieli Azzurri Associazione Amici della Chirurgia Pediatrica Onlus. Tutti i diritti riservati. Realizzazione improvelandweb.it