.

Perchè una nostra iniziativa non è mai fine a se stessa

ripples.jpg

La ricaduta sul territorio locale è sicuramente uno degli aspetti più importanti che teniamo in considerazione nella scelta delle iniziative a cui dedicare le nostre risorse. E’ motivo di orgoglio, per la nostra Associazione, il contribuire alla crescita delle strutture con cui collaboriamo. Un modo in cui proviamo a fare ciò è organizzando consulenze ed interventi chirurgici di altissimo livello, invitando, presso l'Ospedale Maggiore Policlinico di Milano, professori di fama internazionale. Questo non porta benefici solo ai piccoli pazienti i cui casi sono specificamente discussi durante queste consulenze, ma anche a tutto lo staff medico, il quale ha la possibilità di confrontarsi con alcuni fra i professionisti più stimati nel loro campo.

Diversi esempi potrebbero essere citati in questo senso; le varie visite del Prof. Richard Azizkhan rappresentano alcuni fra i più importanti. Il Prof. Azizkhan è infatti considerato il massimo esperto mondiale di malformazioni vascolari e problematiche esofagee, e Cieli Azzurri ha contribuito a portarlo a Milano in due occasioni, nel 2011 e nel 2014, coprendo le sue spese di volo e di vitto. Nel 2011, la presenza del Prof. Azizkhan ha dato la possibilità ai medici del Policlinico di curare una malformazione di origine vascolare estremamente rara della lingua, del pavimento boccale e della guancia in una neonata. Nel 2014, la sua visita è invece coincisa col VI Workshop Policlinico, a cui egli ha partecipato con un intervento riguardante l’”atresia esofagea”. Il professore ha anche avuto la possibilità di offrire ulteriori consulenze su altri casi particolarmente rari.

Altri esempi rilevanti di ricaduta sul territorio locale possono essere trovati nei nostri progetti “Una Culla Per Operare” e “Umberto Nicolini”, nonchè in alcune attività associate a “Bambini Senza Frontiere”. Il progetto “Umberto Nicolini” è, tra questi, forse quello con la ricaduta più diretta anche sul territorio nazionale. Dedicato al Prof. Nicolini, precursore e pioniere degli studi sulle complicazioni delle gravidanze gemellari monocoriali, il progetto ha come finalità quella di supportare la ricerca sulla diagnosi ed il trattamento di questa patologia rara ma alquanto seria. Grazie anche a questo nostro supporto, l’Ospedale dei Bambini Vittore Buzzi si è posizionato negli anni come uno dei pochi centri in Italia in grado di trattare questa condizione, portando a casi come quello di Arianna ed Anastasia, gemelle nate a Milano a seguito di una lunga e complessa gravidanza. Per un racconto diretto di questa esperienza, vi invitiamo a leggere la lettera scritta dalla madre delle gemelline per ringraziare tutti coloro che hanno reso possibile la loro nascita sana, inclusa la nostra Associazione.

Speriamo che questo articolo vi abbia dato un’idea di come una nostra iniziativa possa avere implicazioni e conseguenze che vanno ben oltre l’assistenza offerta in una singola occasione. Il nostro obiettivo è quello di espandere il raggio delle nostre attività il più possibile, mantenendo al centro di ogni singolo sforzo l’assistenza al bambino ed alla sua famiglia. Per aiutarci a continuare questo viaggio, vi invitiamo a visitare la sezione “Come Aiutarci” del nostro sito; per maggiori informazioni sui nostri progetti, potete visitare la sezione “Attività”.

Attività recenti

CIELI AZZURRI

Associazione Amici della Chirurgia Pediatrica Onlus

Sede legale: Via Castelvetro 32 - 20154 Milano P.I. e c.f. 12555100150

Copyright © 2017 Cieli Azzurri Associazione Amici della Chirurgia Pediatrica Onlus. Tutti i diritti riservati. Realizzazione improvelandweb.it